Rovine del monastero di Rüeggisberg

Come sito archeologico, lo storico edificio nella regione del Gantrisch attira i pellegrini sul Cammino di Santiago e gli escursionisti. Il tragitto, la magnifica vista e l’atmosfera mistica rendono la visita a Rüeggisberg un’esperienza indimenticabile.

Le vecchie mura delle rovine del monastero di Rüeggisberg raccontano una storia quasi millenaria. Chi si aggira tra i misteriosi resti di questo monastero, un tempo imponente, oltre a godere di una magnifica vista sull’Oberland bernese si sente improvvisamente trasportato all’epoca dei monaci, degli ordini monastici e dei canti corali.

Nell’XI secolo, il ricco possidente terriero Lütold von Rümligen donò appezzamenti di terreno alla città di Cluny, nella Borgogna francese. A Rüeggisberg doveva essere costruita una chiesa di una certa rilevanza. Nel corso dei secoli successivi, le prime semplici celle furono trasformate in un’imponente basilica romanica con diversi edifici annessi. Antiche mura di fondazione, possenti pilastri e imponenti archi testimoniano ancor oggi la grandezza dell’influente ordine dei monaci francesi.

Il monastero è noto quale primo insediamento dei cluniacensi francesi nella Svizzera tedesca. L’Ordine si fece conoscere in tutto il paese per i sui notevoli possedimenti, che si estendevano fino all’Emmental, a Schwarzenburg e al Seeland, tra le altre località.

Purtroppo, debiti, saccheggi, razzie e appropriazione indebita offuscano la gloriosa storia di quello che anticamente fu l’influente emblema della regione. Nel 1484, dopo la Riforma, la chiesa del monastero dovette chiudere le sue porte. Un incendio nel villaggio di Rüeggisberg distrusse completamente l’edificio, un tempo magnifico. Gli abitanti utilizzarono i blocchi di pietra del monastero, già in rovina, per ricostruire le proprie case e la chiesa del villaggio. Da quel momento in poi, i locali rimanenti servirono come granaio e fienile.

Molte strade portano a Rüeggisberg

La rovina del monastero con vista sull'Eiger, Mönch e la Jungfrau

Nella regione del Gantrisch si articolano innumerevoli sentieri escursionistici attraverso un paesaggio idilliaco. Una magnifica escursione in quota sul Längenberg con vista mozzafiato sull’Eiger, sul Mönch e sulla Jungfrau assicura emozioni indimenticabili. Sulle orme dei monaci cluniacensi, in una gita di un giornata si possono visitare le rovine del monastero di Rüeggisberg e percepirne l’antico misticismo.

Ma chi non riesce a soddisfare la propria sete di conoscenza, troverà informazioni storiche di base e reperti archeologici nel museo allestito nei pressi delle rovine.

In primo piano: eventi e appuntamenti culturali

La rovina del monastero in estate

Speciali eventi danno vita alla magnifica architettura medievale durante tutto l’anno. Nei mesi di luglio e agosto, rinomati talenti locali e artisti esordienti offrono un programma culturale di spicco. Durante la cosiddetta «Klostersommer» (estate al monastero), artisti del mondo della musica, del teatro e della commedia condividono il palcoscenico. La «Irish- & Celtic-Night» è un appuntamento fisso nell’ambito del ricco programma di intrattenimento.

Particolarmente popolare è l’annuale "KlosterSkulpturenAusstellung" (Mostra di scultura del monastero). L’esposizione all’aperto, che riscuote sempre maggior interesse, ispira gli appassionati d’arte con installazioni e sculture in legno, metallo e pietra arenaria collocate negli spazi pubblici. Per il progetto Art-in-Public, le opere vengono allestite a Pentecoste e smantellate in autunno. Nello stesso periodo, ogni mese all’interno delle rovine del monastero si svolge una funzione religiosa.

In inverno, il grazioso mercato dell’Avvento, allestito con grande cura dei dettagli, crea un’atmosfera incantata tra le rovine del monastero di Rüeggisberg. Le caratteristiche bancarelle, le brillanti luci, i fragranti profumi e le gioiose decorazioni invernali predispongono l’animo per le imminenti festività natalizie.

  • Klosterruine Rüeggisberg

    Naturpark Gantrisch
    3088 Rüeggisberg

    T +41 31 808 00 20
    E

    Website Indicazioni stradali

Simile