Parco degli Orsi

Nel centro della capitale svizzera i visitatori possono ammirare degli orsi vivi e vegeti.

Il Parco degli Orsi, BärenPark in tedesco, è la casa di Finn, Björk e Ursina, la loro figlia. Dal 2009 gli orsi abitano nel nuovo parco sul pendio del fiume Aar. Con il nuovo Parco degli Orsi è stato creato un ambiente nel quale gli orsi bruni hanno la possibilità di arrampicarsi, pescare e giocare ma anche di ritirarsi dagli sguardi del pubblico.

L’area di circa 6000 metri quadrati si estende dall’ex Fossa degli Orsi fino alle rive dell’Aar. Piccoli boschetti, molti cespugli, grotte e un ampio stagno in posizione parallela all’Aar fanno sì che gli orsi possano condurre una vera vita da orsi. Finn, papà orso, ama particolarmente farvi il bagno.

 

Nel dicembre del 2009 Björk ha dato alla luce due cuccioli nella caverna invernale del parco. La figlia Ursina vive ancora oggi insieme ai suoi genitori nel Parco degli Orsi, mentre Berna ha la sua dimora in una riserva in Bulgaria che tiene in dovuta considerazione il benessere degli animali. Il giardino zoologico di Berna è in stretto contatto con lo zoo di Dobric ed ha accompagnato la realizzazione del parco degli orsi laggiù.

I visitatori possono accedere al Parco degli Orsi in tutta comodità servendosi del nuovo ascensore inclinato in funzione dal 2015. L’uso dell’ascensore è gratuito e consente un rapido collegamento tra le rive del fiume Aar e la parte superiore della riserva.

  • Orari d'apertura

    Il corso attorno al parco d' orso è accessibile ogni giorno. Il parco è aperto durante 365 giorni.

    Tempo di presenza degli infermieri animali: Ogni giorno dalle ore 08:00 alle 17:00.

Simile