Il granaio

Nei tre piani superiori, un tempo, venivano conservate le scorte di cereali, mentre nella cantina venivano depositati i fusti di vino dei signori dei feudi e dei territori del luogo.

Dopo aver perduto la propria funzione originale, agli inizi del 19° secolo, ed essere stato utilizzato infine come osteria, nel 1893 il Granaio di Berna fu trasformato in un locale per le feste.

Nel 1998 è stato inaugurato il nuovo Granaio nel cuore della città di Berna, uno spazio multifunzionale per eventi culturali e occasioni d'incontro. Esso comprende un teatro facente parte del Teatro comunale, una biblioteca specializzata in design e arti applicate, il forum per i media e il design e i due locali gastronomici Kornhauskeller e Caffè Kornhaus.

Sui dodici pilastri sono raffigurati oggi i principali costumi tradizionali femminili bernesi, negli spazi tra gli archi sono rappresentati invece 31 musicisti abbigliati con il tradizionale costume maschile tedesco del Rinascimento. Si può ammirare inoltre una serie di personaggi mitologici, tra cui l'uomo sulla Luna, il drago, un angelo che veglia sul grano, la ninfa, la fanciulla alla fonte. Ne risulta un quadro di arte popolare che riproduce un libro di storia illustrato.

Come arrivare
Dalla stazione centrale con il tram linea 6/7/8/9 fino alla fermata "Zytglogge"
   Pubblicità